FORESTENERGIA

FORESTENERGIA

Azione di animazione territoriale per una filiera forestale sostenibile

Il progetto "FORESTENERGIA - Azione di animazione territoriale per una filiera forestale sostenibile" è risultata 5° a livello nazionale nella graduatoria del bando di attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile ed ammesso al finanziamento!!!

Il progetto è l'unico finanziato nell'ambito territoriale dell'Abruzzo e del Molise.

Il progetto è stato presentato e sarà attuato da CONDOTTA FORESTALE.

Il progetto di propone di valorizzare la filiera foreste-legno-energia in Abruzzo e Molise, sensibilizzando i territori delle aree interne ad un vero modello di economia circolare e resiliente ai cambiamenti climatici, mediante un’azione di comunicazione e animazione di buone prassi, in modo da garantire la gestione sostenibile delle foreste, combatterne l’abbandono e il degrado, ma allo stesso tempo incrementando l'efficienza energetica mediante la produzione di energia da fonte rinnovabile, riducendo gli impatti sul paesaggio e minimizzando le emissioni e le concentrazioni di inquinanti in atmosfera.

Il progetto FORESTENERGIA, nei suoi obiettivi ed azioni, incarna perfettamente almeno 3 aree della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, in quanto, la filiera forestale risulta perno di bilanciamento fondamentale tra fattori ambientali, paesaggistici, protettivi e di resilienza del capitale naturale (PIANETA), la necessità di modelli produttivi, sostenibili e a basso impatto (PROSPERITÀ) ed infine la necessità di integrazione, anche culturale e turistica, tra tutti gli attori del territorio montano per generare nuovi modelli energetici che diano reddito e sviluppo sostenibili (PARTNERSHIP).

Le attività del progetto prevedono 3 fasi operative:

1) Redazione di un Manuale di buone prassi della filiera, partendo dall'esperienza pregressa dell’associazione e mediante consultazione di personale esperto e consulenze esterne dei massimi esperti in materia (Università, CNR, FSC, PEFC, ecc), richiamando ed analizzando tutte le novità legislative, tecnologiche e di visione descritte precedentemente, anche in relazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile;

2) Comunicazione mediante l’attivazione di un portale web dedicato all'iniziativa, la diffusione sui principali social, la pubblicazione di una sintesi dei risultati su riviste, la ideazione e stampa di opuscoli pieghevoli;

3) Animazione territoriale mediante due convegni, uno in Abruzzo e uno in Molise per promuovere le buone prassi della filiera foreste-energia e della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, ai quali invitare e formare decisori politici e funzionari di Enti Pubblici e responsabili di Associazioni e Imprese e Cittadini delle aree interne; in tale fase sono inoltre previste due visite guidate ad impianti, esempi d’eccellenza, per la produzione di energia termica.